Cronaca

Affonda barca a Sant’Agnello, otto persone salvate dai gestori di un lido

Una barca affonda Sant’Agnello e otto persone vengono messe in salvo. Fondamentale l’intervento dei titolari di un lido che hanno salvato ben otto persone in difficoltà al largo delle coste della penisola sorrentina a causa dell’affondamento della propria imbarcazione per cause ancora non chiare.

Barca affonda Sant’Agnello, otto persone salvate

Come riportato da Il Mattino, dopo l’intervento dei gestori dello stabilimento balneare con la scialuppa di salvataggio in dotazione alla struttura è sopraggiunto rapidamente il battello veloce A56 della Guardia Costiera di Castellammare di Stabia, agli ordini del comandante, Ivan Savarese, allertata dal responsabile della Locamare di Piano di Sorrento, maresciallo Paolo Avallone, che ha provveduto anche al recupero di uno dei due serbatoi di carburante (l’altro era stato recuperato da Mauro D’Esposito) per evitare inquinamento marino in una zona peraltro affollata da bagnanti. Nel frattempo sono in corso accertamenti da parte degli uomini della Capitaneria di porto per verificare le cause dell’affondamento e predisporre quanto necessario per le operazioni di recupero dell’imbarcazione colata a picco davanti la costa di Sant’Agnello.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

 

Articoli correlati

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto