Cronaca

Barra, moglie picchiata anche quando era incinta: arrestato 43enne

L'ultimo episodio risale al 14 febbraio scorso, il pretesto era stato la pulizia della casa che, a suo dire, non era sufficiente

Barra, un 43enne è stato arrestato dai carabinieri per maltrattamenti in famiglia: denunciato dalla moglie dopo un’aggressione di febbraio, è accusato di avere vessato la donna per oltre venti anni, picchiandola continuamente, anche tre o quattro volte al giorno, persino quando era incinta.

Barra, arrestato 43enne per maltrattamenti in famiglia

L’ultimo episodio risale al 14 febbraio scorso, il pretesto era stato la pulizia della casa che, a suo dire, non era sufficiente. Con l’accusa di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali aggravate è finito in carcere G. C.

L’uomo è stato bloccato dai carabinieri in esecuzione di una ordinanza di custodia cautelare in carcere del gip di Napoli. La situazione è stata ricostruita dai carabinieri del quartiere Barra, nella periferia orientale di Napoli, coordinati dalla IV sezione della Procura, che si occupa di violenza di genere e tutela delle fasce deboli.

Le indagini erano partite con l’episodio di febbraio. I fatti denunciati sono stati in parte confermati anche dai familiari della donna e dai figli della coppia, che in più occasioni avevano assistito ai pestaggi ed avevano vissuto in un continuo stato di ansia e paura nella loro abitazione.

Fonte: Fanpage

Articoli correlati

Back to top button