Cronaca

Belvedere di Anacapri, l’appello al Capo dello Stato

ANACAPRI. “Egregio Presidente della Repubblica, mi chiamo Christian Durso, ho 26 anni e vivo sull’isola di Capri, precisamente ad Anacapri. Ho una patologia degenerativa muscolare, che mi limita in tutte le più elementari funzioni quotidiane, sempre di più, man mano che i mie anni ed i miei giorni trascorrono. Ho deciso di scriverle questa lettera aperta poiché non so più a chi dover rivolgermi”.

L’appello a Sergio Mattarella, lanciato da Christian su Facebook, riguarda l’impossibilità di accedere al Belvedere della Migliera, sulla punta estrema della parte alta di Anacapri, a causa degli ultimi quattro scalini che gli impediscono l’accesso.

Il giovane con una lunghissima nota-appello, con una serie di fotografie allegate, lamenta che già lo scorso anno aveva richiesto all’amministrazione di Anacapri di poter accedere al Belvedere. “Tutto ciò – dice Christian – non è riuscito a smuovere le autorità preposte ma solo un cittadino che ha creato una pedana provvisoria, rimossa dopo 24 ore”.

Tutavia il Sindaco di Anacapri, Francesco Cerrotta precisa che “la strada della Migliera è tutta percorribile anche per gli automezzi dei disabili e poco prima degli scalini d’ingresso, per evitare che arrivassero scooter o motocicli, è stato installato un dissuasore omologato e supervisionato dai tecnici del Difensore Civico della Regione Campania”.

Articoli correlati

Back to top button