Politica

Bilancio, decisa la data del Consiglio comunale

NAPOLI. La Conferenza dei Capigruppo ha deciso che il Consiglio sarà convocato per il 23 e 24 aprile sulla manovra di Bilancio. Confermata anche la seduta di lunedì 16 aprile.

Bilancio, le date del Consiglio comunale

La Conferenza dei Capigruppo, presieduta da Alessandro Fucito, si è riunita oggi, con la partecipazione, dell’assessore delegato ai rapporti con il Consiglio, Ciro Borriello, ed ha deciso che il Consiglio comunale si riunirà lunedì 23 e martedì 24 aprile (alle ore 10.00, con il question time alle ore 9.00) sulla manovra di Bilancio di previsione 2018/2020. Le delibere di proposta al Consiglio che saranno nell’ordine dei lavori (unico per le due sedute del 23 e 24) sono: la delibera n. 56 del 14.2.18 per l’approvazione del piano delle valorizzazioni e delle alienazioni di immobili comunali per il 2018; la delibera n. 137 del 31.3.2018 di integrazione dello stesso piano; la delibera n. 141 del 31.3.2018 per l’approvazione del Documento Unico di Programmazione – DUP 2018/2020; la delibera n. 142 del 31.3.2018 per l’adozione dello schema di Bilancio di previsione 2018/2020 e la verifica del rispetto dei vincoli di finanza pubblica 2018/2020.
La Conferenza ha anche confermato la seduta già programmata per lunedì 16 aprile (alle ore 10, con il question time alle ore 9.00) integrando l’ordine dei lavori già previsto con altre delibere. Saranno trattate tre delibere di proposta al Consiglio per la dismissione di aree mercatali in fabbrica nei quartieri Soccavo e San Ferdinando proposte dall’assessore Panini (n. 623 del 16.11.2017, n. 730 del 21.12.2017 e n. 115 del 15.3.2018); seguiranno le proposte per: l’approvazione del nuovo regolamento per l’esercizio delle attività di acconciatore ed estetista (n. 706 del 14.12.2017, proponente assessore Panini); l’istituzione dei diritti per l’istruttoria telematica delle pratiche di Sportello Unico Attività Produttive (n. 712 del 14.12.2017, proponente assessore Panini); per l’approvazione del regolamento dei Servizi di trasporto pubblico di linea autorizzati (n. 5 del’11.1.2018, proponente assessore Calabrese); il riconoscimento della spesa per lavori di somma urgenza sulla ex strada statale 162 Dir. NC (n. 20 del 18.1.2018, proponente assessore Calabrese); la revoca delle delibere di Consiglio n. 37/2015 e 55/2015 sull’approvazione del regolamento comunale per l’applicazione del canone patrimoniale non ricognitorio (n. 40 del 7.2.2018, proponente assessore Panini); l’istituzione della Consulta comunale degli immigrati e relativa bozza regolamento (n.82 del 28.2.2018, proponente assessora Gaeta); la modifica della delibera di Consiglio n. 3/2011 per la parte concernente la cadenza bisettimanale del mercato Califano e lo sdoppiamento dello stesso mercato (n. 107 del 15.3.2018, proponente assessore Panini). per la disposizione dell’efficacia della variante del vincolo preordinato all’esproprio e della dichiarazione di pubblica utilità inerente ai lavori di collettamento delle acque fognarie Camaldoli – collettore via Casaputana e cupa Fragolara e rifunzionalizzazione vasca Tirone (n. 29 del 25.1.2018, proponente assessore Del Giudice); per il riconoscimento della spesa per lavori di somma urgenza in via Giulio Cesare, angolo piazza Pilastri (n. 64 del 23.2.2018, proponente assessore Del Giudice).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button