Cronaca

Bimba salvata dal fumo dai carabinieri

Una bimba è stata salvata dal fumo dai carabinieri. Era rimasta bloccata all’interno di un appartamento saturo di fumo ed è stata messa in salvo dai carabinieri della stazione di Mugnano. L’accaduto riguarda la zona di Melito, nel napoletano. La bambina, di circa due anni, era rimasta bloccata in casa senza i genitori.


fumo


Bimba salvata dal fumo: i fornelli erano accesi

Il fumo è stato scaturito dai fornelli accesi in cucina ed ha invaso tutta la casa. Tempestivo è stato l’intervento dei militari dell’arma di Mugnano i quali sono stati allertati dai genitori, rimasti all’esterno dell’abitazione. I carabinieri, vista la gravità della situazione, non hanno atteso l’arrivo dei vigili del fuoco. Uno dei militari si è arrampicato sul balcone è riuscito a salvare la piccola, entrando dalla finestra. Sul posto sono poi intervenuti i vigili del fuoco e i mezzi di soccorso.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button