Politica

Sanità, Borrelli: “Il nuovo Parlamento riveda i criteri di ripartizione dei fondi”

NAPOLI. “Il nuovo Parlamento dovrà eliminare quell’assurdo criterio di ripartizione dei fondi per la sanità che, al momento, continua a favorire le regioni del Nord, che hanno una popolazione più anziana rispetto alla Campania”.  Lo ha detto il presidente del gruppo consiliare Campania libera, Psi e Davvero Verdi, Francesco Emilio Borrelli, componente della Commissione sanità, che ha partecipato all’incontro promosso dalla Commissione trasparenza per costruire La Rete della Trasparenza nelle Aziende sanitarie della Campania.

La sanità in Campania

“Quell’assurdo criterio fu voluto dai leghisti per favorire le regioni del Nord e ora che Salvini ha preso tanti voti anche al Sud dicendo di voler cambiare registro rispetto al passato, dimostri che non erano solo parole da campagna elettorale e si impegni per cambiare quei criteri” ha aggiunto Borrelli per il quale “solo in questo modo la Campania potrà avere i fondi necessari a continuare quell’opera di risanamento e rilancio della sanità campana che ha già portato all’assegnazione di 900 milioni di euro grazie ai buoni risultati ottenuti dal piano di rientro”.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button