Cronaca

Borse e merce contraffatta, l’operazione della Gdf a Napoli

NAPOLI. “Un plauso alla Guardia di finanza per l’operazione che ha portato all’individuazione di fabbriche del falso perché, al di là del blocco di un’attività illegale che crea danni ad aziende serie, contribuisce a ridurre il rischio di sversamenti illegali e incendi perché è chiaro che aziende che lavorano nell’illegalità non si preoccupano di smaltire legalmente i rifiuti delle lavorazioni”. Lo ha detto il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, componente della Commissione Terra dei fuochi.

I sequestri contro al Terra dei fuochi

Per Borrelli le “operazioni come queste sono fondamentali perché colpiscono a monte il fenomeno degli sversamenti abusivi e degli incendi, come dimostrano anche gli ‘action day’ messi in campo dal Commissariato straordinario per la terra dei fuochi in cui, in un solo giorno, si fanno controlli a tappeto coinvolgendo tutte le parti in causa per stanare aziende che si liberano in modo illegale degli scarti di lavorazione”.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button