Cronaca

Porta il cane a passeggio al Bosco di Capodimonte, un gabbiano lo afferra e lo porta via

Arriva la denuncia del consigliere municipale Carlo Restaino (Europa Verde): “Proteggete gli animali col guinzaglio per prudenza all’interno del Bosco”

Assurda avventura capitata negli scorsi giorni ad una ragazza che era andato al Bosco di Capodimonte col suo cane per una passeggiata ma, ad un certo punto, un gabbiano afferra l’animale e lo porta via. Arriva la denuncia del consigliere municipale Carlo Restaino (Europa Verde): “Proteggete gli animali col guinzaglio per prudenza all’interno del Bosco”.

Bosco di Capodimonte, un gabbiano afferra un cane e lo porta via

Una turista straniera aveva portato a passeggio il proprio cane nel parco verde napoletano, ma all’improvviso si era abbassato un gabbiano che lo ha portato via. Shock e incredulità tra i presenti e la stessa ragazza che nulla ha potuto.

La denuncia

A raccontare quanto avvenuto nei giorni scorsi Carlo Restaino, consigliere della III Municipalità Stella-San Carlo all’Arena (Europa Verde). “L’episodio è stato confermato da diverse persone presenti. Secondo quanto ricostruito, la proprietaria del cane era una turista straniera, che alloggiava in una struttura ricettiva della zona. Ha portato il cucciolo per una passeggiata e l’ha slegato, non sapendo che è possibile farlo solo nelle aree dove è consentito lo sgambettamento. Quando un gabbiano si è avventato sull’animale e l’ha portato via tra lo sgomento generale delle persone che si trovavano nel parco. Del cagnolino, purtroppo, si sono perse le tracce”.

“Proteggete i cagnolini con il guinzaglio”

Si trattava “di un cucciolo di cane, di piccola taglia, a quanto sembra un Pinscher Nano, secondo quanto riferito. Voglio lanciare un invito a tutti i frequentatori del Bosco, ma anche di altri parchi pubblici, a proteggere i propri cani tenendoli con il guinzaglio, soprattutto se sono di piccola taglia o sono cuccioli”.

Articoli correlati

Back to top button