Cronaca

Ponticelli, boss si recide il braccio davanti ad un giornalista “per protesta”

Questo pomeriggio, sabato 6 maggio, nel rione Fiat il boss di Ponticelli Francesco De Martino si recide il braccio davanti al giornalista Klaus Davi per protesta. All’evento hanno assistito anche alcuni residenti, la moglie e altri parenti.

Ponticelli, il boss si recide il braccio per protesta

Nel pomeriggio odierno, sabato 6 maggio, il boss di camorra si è reciso l’avambraccio destro davanti al giornalista per protesta. Ad assistere a quanto avvenuto anche altri residenti, la moglie e altri parenti.

Davi si era recato in città per realizzare un servizio sulla faida di Napoli. Intercettato fuori casa, era riuscito a parlare con il boss per qualche minuto. Dopo era tornato a casa. Verso le 13 De Martino ha raggiunto il giornalista, mostrandogli una ricetta medica con la prescrizione di medicamenti da parte dei sanitari che lo hanno in cura. A un quel punto ha estratto un taglierino dalla propria tasca e si è reciso il braccio destro.

Mostra di più

Alessia Benincasa

Alessia Benincasa, giornalista del network L'Occhio, è esperta in cronaca nera, politica e inchieste.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio