Curiosità

Bruce Lee e Napoli a 77 anni dalla sua nascita

NAPOLI. Ieri avrebbe compiuto 77 anni, invece è morto – per cause che in parte sono ancora avvolte dal mistero – il 20 luglio di 44 anni fa, nel 1973.

Il 27 novembre del 1940, a San Francisco, nasceva Bruce Jun Fan Lee, figlio di una famiglia originaria di Hong Kong. Cresciuto poi nella sua terra d’origine, tornò negli Stati Uniti a 18 anni. Bruce Lee non ha certo bisogno di presentazioni e, per diversi motivi, è legato all’Italia e anche a Napoli.

IL COMBATTIMENTO AL COLOSSEO – Ne L’urlo di Chen terrorizza anche l’Occidente (Way of the Dragon) (1972) Bruce Lee combatte contro un giovane Chuck Norris – allora 32enne – all’interno del Colosseo, a Roma.

UN DOPPIATORE PARTENOPEO – Sono sei i doppiatori italiani che hanno prestato, per così dire, la loro voce alla leggenda (e storia) delle arti marziali e del Jeet kune do in particolare. Tra questi Luigi La Monica, nato a Portici nel 1944: oltre a Bruce Lee, ha doppiato – tra gli altri – Michael Caine, Jack Nicholson, Alan Rickman, Christopher Walken, Harrison Ford e Richard Gere.

UN LIBRO DEDICATO A BRUCE LEE – Il giornalista napoletano Francesco Palmieri, di recente, ha pubblicato un libri dal titolo Piccolo drago – la vita di Bruce Lee (Mondadori).

Articoli correlati

Back to top button