Cronaca

Bucano la ruota e rubano un borsello, arrestati

NAPOLI. Due cittadini napoletani di 29 e 28 anni, entrambi già noti alle forze dell’ordine, sono stati arrestati dai carabinieri a Torvaianica (Lazio) con l’accusa di danneggiamento aggravato compiuto al fine di commettere un furto.

La dinamica

L’attività investigativa – come riportato dal quotidiano Il Mattino – è scaturita da una denuncia querela presentata da un 67enne che aveva lasciato la sua autovettura nel parcheggio del centro commerciale 16 Pini per entrare a fare la spesa.

Una volta uscito dal centro commerciale e salito in macchina si accorgeva, dopo poco, che la ruota anteriore destra della sua autovettura, una Dacia Sandero, era bucata e, mentre accostava e scendeva dall’auto per verificare i danni, dei malviventi senza farsi notare, aprivano la portiera anteriore sinistra rubandogli un borsello dove custodiva 500 euro e i suoi due telefoni cellulari.

Appresa la notizia, i carabinieri hanno eseguito un servizio di osservazione nei pressi del parcheggio del centro commerciale. Due uomini sono stati notati che sostavano nei pressi di una Toyota Auris, appena parcheggiata da un 77enne di Pomezia. Appena i due si sono avvicinati all’auto e hanno bucato la gomma anteriore destra, i carabinieri sono intervenuti fermando i due malviventi ed arrestandoli per il danneggiamento aggravato dell’autovettura. I due giovani sono trattenuti in caserma in attesa del processo.

Articoli correlati

Back to top button