Cronaca

Cade mentre vernicia palo della luce, l’uomo è originario di Napoli

Cade mentre vernicia palo della luce, l’uomo è originario di Napoli. Succede a Fiumicino dove si stavano effettuando dei lavori in via dei Collettori.

Cade mentre vernicia il palo della luce, è originario di Napoli

L’incidente è avvenuto questa mattina a Fiumicino. Un addetto ai lavori è morto dopo essere caduto da un’altezza di 30 metri mentre verniciava un palo della luce. Sul posto sono arrivati subito i poliziotti del commissariato di Fiumicino che, ovviamente, stanno ancora indagando sulla vicenda. Tra le ipotesi che collegano la caduta dell’uomo alla sua morte vi è parte della scala che probabilmente ha ceduto mentre l’uomo effettuava la verniciatura.


operaio palo luce


La vittima

La vittima è un uomo di 47 anni, originario di Napoli. Si trovava lì per effettuare dei lavori per conto di una ditta subappaltatrice della provincia di Napoli. Inutili i soccorsi del 118 che, una volta arrivati sul posto, hanno solo potuto constatare il decesso. Sul posto anche la polizia che indaga.

Le condoglianze del sindaco di Fiumicino

Il sindaco di Fiumicino, Esterno Montino, ha espresso il cordoglio nei confronti della famiglia dell’operaio 47enne caduto dal palo della luce con queste parole: «Esprimo le mie più sincere condoglianze alla famiglia e agli amici dell’operaio morto questa mattina in via dei Collettori, a causa di un tragico incidente sul lavoro. Nessuno dovrebbe mai morire perché sta facendo il suo lavoro. In attesa dei risultati delle indagini della polizia, mando un forte abbraccio a nome di tutta l’Amministrazione».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button