Cronaca

Caivano, arriva un commissario straordinario di governo per il Parco Verde

A Caivano arriva un commissario straordinario di governo per la gestione del Parco Verde. Avrà il compito di sovrintendere alla realizzazione del piano interventi infrastrutturali o di riqualificazione da 30 milioni di euro.

Caivano, arriva un commissario straordinario di governo

La nomina è prevista nella bozza del decreto di contrasto al disagio giovanile, alla povertà educativa e alla criminalità minorile. Una decisione che arriva poche ore dopo la visita della premier Giorgia Meloni nel parco dell’hinterland napoletano, teatro di due stupri di gruppo ai danni di cuginette minorenni, vicenda sulla quale sono in corso delicate indagini.

Sarà il Consiglio dei ministri a nominare il commissario il quale a sua volta dovrà costituire una sua struttura di supporto posta alle sue dirette dipendenze, costituita “con decreto del Presidente del Consiglio dei ministri e che opera sino alla data di cessazione dell’incarico del commissario straordinario“.

Alla struttura di supporto è assegnato personale, di livello dirigenziale e non dirigenziale, nel limite di cinque unità, dipendente di pubbliche amministrazioni centrali e di enti territoriali, previa intesa con le amministrazioni e con gli enti predetti, in possesso delle competenze e dei requisiti di professionalità richiesti in materia di ricostruzione, con esclusione del personale docente, educativo, amministrativo, tecnico e ausiliario delle istituzioni scolastiche.

Redazione L'Occhio di Napoli

Redazione L'Occhio di Napoli: comunicati stampa, notizie flash, contributi esterni del giornale

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio