Cronaca

Picchia la moglie e la insegue con un coltello sullo scooter rubato: 49enne arrestato

Ha picchiato la compagna che è scappata. Non si è arreso ed ha deciso di raggiugere la donna e per farlo si è impossessato di uno scooter aggredendo il proprietario e infine si è intrufolato in un appartamento abitato da un’anziana.

La vicenda è avvenuta la scorsa notte in un appartamento di Calvizzano, un comune dell’area a nord di Napoli. In casa marito e moglie. Lui ha 49 anni mentre lei è una 50enne.

Calvizzano, picchia la compagna che scappa: 49enne arrestato

C’è stato un litigio che è sfociato presto in aggressione. La donna però è riuscita a fuggire. La vittima si è rifugiata nell’appartamento dei propri cognati, a Giugliano in Campania, a qualche chilometro di distanza. Ma l’uomo ha minacciato la donna con messaggi sullo smartphone della donna. Il 49enne è sceso in strada armato di un coltello da cucina con un solo obiettivo: raggiungere la donna.

Lungo il percorso, giunto a Villaricca ha visto un 17enne in sosta in sella ad uno scooter. L’azione è stata rapida e con un pugno al volto il 49enne ha steso a terra il giovane centauro per poi impossessarsi dello scooter.

L’arresto

Pochi minuti dopo il 49enne è giunto a Giugliano, dinanzi l’abitazione dove la vittima si era rifugiata. Scatta la richiesta di aiuto al 112 e sul posto sono giunte le pattuglie della sezione radiomobile di Giugliano e della tenenza di Sant’Antimo, In quei minuti il 49enne voleva entrare in casa.

Il portone era chiuso, allora ha scardinato le persiane di un’abitazione al primo piano terrorizzando una donna 82enne per poi accedere nelle scale condominiali. I carabinieri lo hanno bloccato. È stato trasferito in carcere e dovrà rispondere di maltrattamenti in famiglia, rapina e violazione di domicilio.

Redazione L'Occhio di Napoli

Redazione L'Occhio di Napoli: comunicati stampa, notizie flash, contributi esterni del giornale

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio