Cronaca

Camorra, arrestato Antonio Carillo: boss latitante della faida di Pianura

Il ragazzo era sfuggito ad un blitz a Pianura lo scorso 14 luglio

Camorra, è stato arrestato a Marano di Napoli Antonio Carillo, boss latitante della faida di Pianura di 31 anni. Il ragazzo era sfuggito ad un blitz a Pianura lo scorso 14 luglio.

Camorra, arrestato boss della faida di Pianura

La Polizia ha arrestato a Marano di Napoli Antonio Carillo, di 31 anni, ritenuti elemento di vertice dell’omonimo clan. Il ragazzo era sfuggito ad un blitz nel quartiere Pianura lo scorso 14 luglio.

Da allora gli agenti hanno tenuto sotto controllo amici e parenti. I poliziotti lo hanno finalmente identificato e bloccato in un’abitazione: visto alle strette non ha opposto resistenza.

Il blitz del 14 luglio

Nel giorno del 14 luglio scorso, a Pianura, la Polizia ha notificato due distinte ordinanze a ragazzi legati al clan Carillo, il nipote dell’ex boss Pasquale Pesce e un’altra nei confronti di esponenti legati al clan Calone-Marsicano-Esposito.

Articoli correlati

Back to top button