Cronaca

Camorra area flegrea, arrestato il braccio destro del boss “fantasma”

POZZUOLI. E’ un periodo di grande paura e incertezza a Monterusciello. Dopo il tremendo raid della scorsa notte, con tanto di mitragliatrice, ieri mattina i carabinieri del Nucleo Operativo di Pozzuoli hanno messo a segno un importante arresto nei cosiddetti “600 alloggi”.

 

L’arresto

 

Si tratta di Massimiliano Ferri, 44 enne già noto alle forze dell’ordine, ritenuto il braccio destro del boss “fantasma” che nell’ultimo periodo sta mettendo in ginocchio la frazione di Pozzuoli. Tra stese, gambizzazioni ed intimidazioni di vario genere, Monterusciello sta vivendo un momento molto delicato. Ferri è stato condotto nella casa circondariale di Poggioreale. Ora bisogna accertare le sue eventuali responsabilità o partecipazioni nei recenti raid che hanno seminato il panico nella zona. L’arresto di Ferri, tuttavia, dovrà condurre a quello che è l’obiettivo dichiarato delle operazioni condotte dagli inquirenti: il capoclan che per la stampa locale è ormai noto con l’appellattico di boss “fantasma”.

Articoli correlati

Back to top button