Cronaca

Camorra, omicidio scissionisti a Napoli: quattro ergastoli

Camorra, ergastolo per i quattro condannati per l'omicidio degli scissionisti nel quartiere di Napoli di Miano

Camorra, ergastolo per i quattro: Cesare Pagano, Carmine Amato, Oreste Sparano e Francesco Biancolella condannati per l’omicidio degli scissionisti nel quartiere di Napoli di Miano. In tre furono uccisi nel 2009.

 

Camorra, omicidio scissionisti a Napoli

In tre furono uccisi nel 2009 ma i cadaveri furono ritrovati nel 2020. Uccisi e seppelliti perché si erano resi autonomi dal loro clan d’appartenenza, i Lo Russo del quartiere di Napoli di Miano. Così Antonio Lo Russo, chiese aiuto agli Amato-Pagano.

La condanna

Ieri la quarta Corte d’Assise ha condannato all’ergastolo tutti gli imputati, eccetto uno. Scagionato Oscar Pecorelli.

Articoli correlati

Back to top button