Cronaca

Camorristi nel videoclip, cantante neomelodico condannato a unno e 4 mesi

Camorristi nel videoclip della canzone 'O capoclan, cantante condannato ad un anno e quattro mesi per istigazione a delinquere

Polemiche per il videoclip della canzone ‘O capoclan che vede la partecipazione di diversi camorristi. Un video che rappresentava come un ‘clan vincente’ il clan-Birra Iacomino, in guerra con gli Ascione-Papale. Un brano commissionato dal defunto Vincenzo Oliviero, soprannominato “Papa Buono” come riportato dall’edizione odierna de Il Mattino.

Camorristi nel videoclip della canzone ‘O capoclan, la polemica

Nello Liberti, all’anagrafe Aniello Imperato, è stato condannato ad un anno e quattro mesi con l’accusa di istigazione a delinquere aggravata dal metodo mafioso. È lui infatti a cantare il brano contenuto nell’album “Lasciatemi crescere” con tanto di videoclip che su Youtube continua a racimolare visualizzazioni.

 

Articoli correlati

Back to top button