Cronaca

Campania, allerta meteo prorogata: situazione critica a Napoli

In Campania e in provincia di Napoli persiste l’allerta meteo. La Protezione Civile della Regione Campania ha prorogato fino alle 9 di domani, martedì 24 gennaio, il vigente avviso di allerta meteo Gialla solo sulle zone 1 e 3 (Piana Campana, Napoli, Isole del Golfo, Area Vesuviana; Penisola Sorrentino-Amalfitana, monti di Sarno e Monti Picentini).

Campania, allerta meteo prorogata: situazione critica a Napoli

Permane infatti la criticità idrogeologica anche in assenza di precipitazioni sulla fascia costiera centro-settentrionale. Si raccomanda pertanto ai Sindaci delle aree interessate di mantenere attivi i COC (Centri Operativi Comunali) e tutte le misure atte a prevenire, contrastare e mitigare i fenomeni connessi al rischio idrogeologico, in linea con i rispettivi piani di protezione civile tenendo conto che fenomeni come frane e caduta massi, potranno verificarsi anche in assenza di piogge.

L’avviso meteo evidenzia comunque, nelle zone 1,3 “precipitazioni locali, anche a carattere di rovescio o isolato temporale”. Tra i possibili scenari connessi al rischio idrogeologico si segnalano “Anche in assenza di precipitazioni”:

  • Ruscellamenti superficiali, con possibili fenomeni di trasporto di materiale e possibili voragini per fenomeni di erosione;
  • Allagamenti di locali interrati e di quelli a pian terreno;
  • Innalzamento dei livelli idrometrici dei corsi d’acqua, con fenomeni di inondazione delle aree limitrofe, anche per effetto di criticità locali (tombature, restringimenti, occlusioni);
  • Scorrimento superficiale delle acque nelle strade e possibili fenomeni di rigurgito delle acque piovane, con tracimazione e coinvolgimento delle aree urbane depresse;
  • Occasionali fenomeni franosi e possibili cadute massi per condizioni idrogeologiche particolarmente fragili, per la saturazione dei suoli.
    Dal punto di vista della perturbazione attualmente presente sul territorio regionale, si segnala che nella giornata odierna, a causa della bassa temperatura degli strati più alti dell’atmosfera, saranno ancora possibili anche le grandinate sempre sulle zone in cui vige l’allerta Gialla.

Redazione L'Occhio di Napoli

Redazione L'Occhio di Napoli: comunicati stampa, notizie flash, contributi esterni del giornale

Articoli correlati

Back to top button