Cronaca

Napoli, trascina i cani in scooter per allenarli a correre e filma tutto

Cani costretti a correre a gran velocità legati ad uno scooter lungo via Marina. Ancora un caso di maltrattamento nei confronti di animali, questa volta cani, da Napoli.

Cani costretti a correre legati ad uno scooter

La segnalazione giunge al Consigliere Regionale del sole che ride Francesco Emilio Borrelli, che con i Verdi campani è da sempre in difesa dei diritti degli animali, una denuncia, attraverso una testimonianza video, da un cittadino che segnala un abuso su due cani.

Nel video in questione si vedono due cani legati tramite guinzaglio ad uno scooter in movimento, un SH 300, come racconta la voce narrante del filmato, costretti, così, a correre a gran velocità dietro al ciclomotore lungo quella che sembrerebbe via Marina, per una sorta di allenamento.

La denuncia

“Inaccettabile. Queste sono persone indegne di accudire degli animali e non dovrebbero averne. Ma questi irresponsabili e criminali non si rendono conto che mettono a repentaglio l’incolumità e la vita dei loro cani?

Abbiamo segnalato il filmato alle autorità in modo che l’autore venga denunciato e gli vengano tolti i cani che dovranno essere accolti in un centro, dove sarà garantito il loro benessere” ha dichiarato il Consigliere Borrelli.

Paolo Siotto

Giornalista pubblicista dal 2015, collabora per l'Occhio da giugno 2019 dopo diverse esperienze con testate locali tra cui il quotidiano Metropolis. Redattore per SalernitanaNews, nel tempo libero ama dedicarsi alla buona musica.

Articoli correlati

Back to top button