Economia

Capodanno col botto, 95% di prenotazioni in tutta la Campania

NAPOLI. Botti di Capodanno preannunciati in Campania. Il turismo continua a trascinare l’economia della regione, con il 95% delle strutture alberghiere che risultano già prenotate.

Campania felix

Continua a crescere il turismo in tutta la Campania. Anche in vista del Capodanno Napoli risulta essere la meta più ambita dai turisti che desiderano vivere l’arrivo del 2018 tra le bellezze offerte all’ombra del Vesuvio. Grande affluenza anche a Salerno in entrambe le costiere, amalfitana e sorrentina.

Sorrento, Massa Lubrense, Sant’Agnello, Piano, Vico Equense e Meta; Amalfi, Vietri sul Mare, Cetara, Atrani e Positano sono, da una parte e dall’altra, tra le mete che verranno prese d’assalto dai turisti in vista dell’imminente Capodanno.

Buoni risultati anche a Benevento, soprattutto per gli agriturismi che dimostrano ancora una volta di essere tra le strutture preferite dai visitatori, così come accade in Irpinia e in provincia di Caserta.

Questi dati derivano da un sondaggio dell’Osservatorio Turistico Extralberghiero dell’Abbac (Associazione dei Bed & Breakfast ed Affittacamere della Campania).

«Appare ormai indispensabile lavorare ad un piano turistico pluriennale, considerato che la Campania non vive più di periodi episodici di successo ricettivo ma è ormai una meta costante anche in periodi di destagionalizzazione – ha dichiarato il presidente Abbac Agostino Ingenito -. Noi siamo pronti a fare la nostra parte e abbiamo necessità di condividere progetti di investimenti che abbiano però la possibilità di essere accompagnati».

«Si tratta – continua Ingenito – di dati che ci entusiasmano e che danno conto dell’appeal sempre crescente della nostra Campania che è in grado di intercettare flussi di turismo individuale che sceglie la vacanza da sè, mediante la rete internet, preferendo puntare sull’eccezionale binomio cultura ed enogastronomia per trascorrere le feste natalizie».

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio