Cronaca
Trending

Si preparavano per Capodanno: sequestrati oltre 100 chili di botti pericolosi a Napoli

Capodanno, sequestro di sigarette e botti illegali a Napoli. Due persone tratte in arresto dalla Guardia di Finanza

Ancora un sequestro di botti di Capodanno Napoli. Scoperta dal Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Napoli, nell’ambito dell’intensificazione dell’attività di controllo economico del territorio in vista dell’approssimarsi del Capodanno, l’ennesima attività di commercio di botti pirotecnici illegali.

Capodanno, nuovo sequestro di botti illegali a Napoli

I finanzieri della Compagnia di Giugliano in Campania hanno tratto in arresto ad Afragola un 44enne di Napoli sottoponendo a sequestro oltre 800 chili di botti illegali e altamente pericolosi. In particolare, le Fiamme Gialle hanno individuato l’ingente carico di fuochi pirotecnici all’interno di un vivaio, 300 pezzi classificati “F2” e con massa attiva pari a 114 chili, detenuti senza licenza e autorizzazione.

Scoperto anche un deposito di sigarette di contrabbando

Localizzato anche un secondo deposito riconducibile al responsabile, all’interno del quale sono stati rinvenuti anche 244 chili di sigarette di contrabbando. Il responsabile è stato tratto in arresto per detenzione ed omessa denuncia di materiale esplodente, oltre che per contrabbando, e posto ai domiciliari.


capodanno-sequestro-botti-napoli-29-dicembre-2020


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

Paolo Siotto

Giornalista pubblicista dal 2015, collabora per l'Occhio da giugno 2019 dopo diverse esperienze con testate locali tra cui il quotidiano Metropolis. Redattore per SalernitanaNews, nel tempo libero ama dedicarsi alla buona musica.

Articoli correlati

Back to top button