Cronaca

Capodichino: trasportavano 450 stecche di sigarette da Mosca nei loro bagagli

I finanzieri di Capodichino, hanno individuato all’interno dello scalo 5 cittadini di origine russa, dai 35 ai 60 anni, con sé avevano 450 stecche di sigarette.

La finanza blocca 450 stecche di sigarette dall’Est

I finanzieri avevano notato i 5 cittadini russi appena giunti da Mosca affrettarsi al ritiro dei bagagli in maniera anomala e sospetta. Appena fermati, dopo poche domande, le spiegazioni fornite non convincevano i militari. Da cui i 5 “turisti” iniziano ad innervosirsi, e scatta il controllo delle fiamme gialle sui bagagli. Qui la scoperta delle 450 stecche di sigarette.

I 5 responsabili venivano denunciati alla competente Autorità Giudiziaria con l’accusa di contrabbando di Tle (tabacchi lavorati esteri). La lotta ai traffici illegali in genere ed il contrasto del contrabbando di sigarette, oltre a prevenire e reprimere altre forme più gravi di illegalità mira alla salvaguardia della salute dei cittadini.

Articoli correlati

Back to top button