Cronaca

Capodimonte, nasce l’advisory board presieduto da Giovanni Lombardi

NAPOLI. Il Cda del Museo e Real Bosco di Capodimonte, nella seduta odierna di mercoledì 6 giugno 2018, composto dal direttore Sylvain Bellenger, Fabrizio Pascucci, Giorgio Ventre e Maurizio di Robilant ha deciso di creare un advisory board che accompagnerà e condividerà la politica culturale del direttore Sylvain Bellenger, aiutandolo nella sua elaborazione e realizzazione, con particolare attenzione per il fundraising internazionale e i rapporti con le imprese.

Le dichiarazioni

“Per accompagnare il Museo e Real Bosco di Capodimonte nel XXI secolo e avvicinare questa grandissima istituzione culturale alle migliori realtà imprenditoriali italiane e napoletane abbiamo deciso di creare un advisory board. Sono lieto di annunciare che l’imprenditore Giovanni Lombardi della Tecno srl ha accettato il ruolo di presidente” ha affermato il direttore Bellenger nel corso della conferenza stampa di presentazione del progetto Rivelazioni – Finance for Fine Arts di Borsa Italiana. L’advisory board al momento è composto dal notaio Fabrizio Pascucci, già membro del Cda di Capodimonte, dall’architetto Gennaro Matacena, da Mariella Pandolfi docente di Antropologia all’Università di Montreal membro incaricato per il fundrainsing internazionale e dall’imprenditore Gianfranco D’Amato, noto per la sua generosità e la sua competenza nell’arte contemporanea.

Articoli correlati

Back to top button