Cronaca

Carabiniere travolto e ucciso a Pomigliano, il cordoglio di Salvini

POMIGLIANO D’ARCO. Il ministro dell’Interno, Matteo Salvini, ha espresso al comandante generale dell’Arma dei carabinieri, generale di Corpo d’Armata Giovanni Nistri, il cordoglio e la vicinanza ai familiari per la scomparsa dell’appuntato scelto dei Carabinieri, Vincenzo Ottaviano, rimasto vittima di un incidente stradale nei pressi di Pomigliano d’Arco, durante l’espletamento del servizio. Lo riporta il quotidiano Il Mattino.

Carabiniere ucciso Pomigliano, si chiamava Vincenzo Ottaviano

Salvini, fa sapere ancora la nota del Viminale, ha espresso inoltre gli auguri di pronta guarigione al brigadiere Attilio Picoco gravemente ferito nel medesimo sinistro. Il titolare del Viminale esprime cordoglio e vicinanza alla famiglia della guardia giurata Benigno Di Gennaro, deceduto nel medesimo incidente.

In un tweet, il ministro della Difesa Elisabetta Trenta esprime «a nome suo e delle Forze armate sentito cordoglio per l’appuntato scelto Vincenzo Ottaviano dell’Arma dei carabinieri deceduto nell’assolvimento del servizio: profondamente addolorata abbraccio la famiglia e tutta l’Arma dei carabinieri».

«Profondo dolore e cordoglio» è stato espresso anche dal sottosegretario alla Difesa Angelo Tofalo: «Stringo in un forte abbraccio la famiglia e tutti gli appartenenti all’Arma dei carabinieri» scrive il sottosegretario salernitano rivolgendo «un commosso pensiero alla famiglia della guardia giurata Gennaro Benigno anche lui rimasto ucciso nell’incidente».

Articoli correlati

Back to top button