Cronaca

Nisida, rinvenuto un cellulare in uso ad un detenuto in carcere

Rinvenuto un cellulare in uso ad un detenuto ristretto nel carcere minorile di Nisida: ennesima operazione della Polizia Penitenziaria effettuata nella mattinata odierna, venerdì 15 settembre.

Nisida, rinvenuto un cellulare di un detenuto nel carcere minorile

Nella mattinata odierna, presso l’Istituto Penale per Minorenni di Nisida, il personale di Polizia Penitenziaria ha rinvenuto, nel corso di un’attenta attività di vigilanza ed osservazione, un cellulare ad un detenuto. A darne notizia è Giuseppe Merola, dirigente nazionale FSA CNPP che rivendica la necessità di avviare interventi sull’istituto partenopeo, a tutela dell’ordine e della sicurezza, anche alla luce delle recenti vicissitudini: non per ultimo il rinvenimento di altro cellulare nella giornata di domenica scorsa e sostanza stupefacente nella giornata di sabato, ad un familiare di altro detenuto. Un vivo plauso al personale di Polizia Penitenziaria di Nisida – conclude Maurizio SINGARELLA Segretario Generale Aggiunto FSA CNPP – che quotidianamente dimostra alto senso del dovere e spirito di sacrificio a tutela della legalità. Occorrono, però, più misure preventive e riflessioni politiche sull’assetto gestionale ed organizzativo

Alessia Benincasa

Alessia Benincasa, giornalista del network L'Occhio, è esperta in cronaca nera, politica e inchieste.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio