Cronaca

Ospedale Cardarelli, manifestazione per Ciro Verdoliva

NAPOLI. Primari, infermieri ma anche amministrativi. In oltre cento, stamattina, hanno voluto esprimere la propria solidarietà a Ciro Verdoliva, direttore generale dell’ospedale Cardarelli di Napoli coinvolto nell’inchiesta per gli appalti Romeo: lo riporta l’Ansa.

Verdoliva, ai domiciliari, secondo l’accusa avrebbe ottenuto la consulenza gratuita di un architetto, al quale aveva conferito incarichi di consulenza, e utilizzato per lavori di ristrutturazione in un immobile di sua proprietà alcuni operai che venivano così ”sottratti” dall’ospedale Cardarelli. Oggi, davanti all’ospedale, sono stati esposti striscioni: “Noi continuiamo la tua opera. Lavoriamo per garantire la salute. Direttore generale torna presto”.

“Siamo qui a testimoniare chiaramente oltre la solidarietà umana al direttore – ha detto Fausto De Michele, primario di Pneumologia – anche l’augurio, nel pieno rispetto dei ruoli della giustizia e della magistratura, che sia accertata la verità per consentire al direttore generale di rientrare al più presto”.

Articoli correlati

Back to top button