Cronaca

Cardarelli, paziente muore mentre devastano il reparto: la Procura indaga

Ospedale Cardarelli, morto mentre i parenti di un'altra paziente deceduta devastavano il reparto per vendetta: il caso è arrivato in Procura

Ospedale Cardarelli, è morto mentre i parenti di un’altra paziente deceduta devastavano il reparto per vendetta: il caso è arrivato in Procura. Sono stati sentiti medici e infermieri, che hanno attestato il proprio senso di impotenza: “Ci avevano aggrediti, non si fermavano più. Abbiamo cercato di mettere a riparo un macchinario decisivo per il nostro lavoro, una sorta di strumento salvavita, abbiamo cercato di fronteggiare quei colpi”.

Paziente muore mentre i medici vengono aggrediti

Tutto ha avuto inizio con la morte di una donna di 68 anni, ricoverata in medicina d’urgenza. I familiari, informati della morte, hanno raggiunto il quarto piano del reparto aggirando i controlli delle guardie giurate: qui si sono verificati momenti di tensione con i medici oggetto di insulti e minacce. Dopo un’ora, è stata messa in atto la spedizione punitiva del gruppetto di familiari. Durante l’aggressione ha perso la vita Tammaro M., 76 anni. L’uomo versava in condizioni critiche per un problema oncologico.

Come riporta Il Mattino, quel raid è al centro delle indagini condotte dalla Procura di Napoli, forti del lavoro condotto sin da domenica notte dai carabinieri della compagnia Vomero.

 

Articoli correlati

Back to top button