Curiosità

La cartolina più famosa del mondo, storia del pino di Napoli

NAPOLI. Chi non ha mai visto la cartolina di Napoli scattata nei pressi di una traversa di via Orazio, vicino alla chiesa di Sant’Antonio a Posillipo? Sì, proprio quella da cui si vede tutto: la bellezza in un solo colpo d’occhio.

Ebbene, al di là del Vesuvio e del Golfo di Napoli, la cartolina più famosa del mondo mostra anche un particolare diventato altrettanto celebre: il pino di Napoli. Ma qual è la storia di quest’albero diventato tanto famoso in ogni angolo del pianeta?

Storia del pino di Napoli

Il pino di Napoli non c’è più. E questa, anche se ben noto, è la prima informazione da conoscere. Si tratta di un albero che appartiene alla specie Pinus pinea, ovvero il pino domestico.

La sua presenza nelle cartoline più famose di Napoli è stata una certezza fino agli anni Ottanta. Probabilmente fu piantato nel 1855 e, nonostante la notorietà e la rilevanza storica acquisita nel corso degli anni, fu comunque abbattuto nel 1984 in quanto malato.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button