Cronaca

Investito dal trattore guidato dal padre: morto bimbo di 2 anni

La tragedia si è consumata a Casalnuovo di Napoli intorno alle 13

Tragedia a Casalnuovo dove Antonio, un bambino di tre anni, è morto schiacciato da un trattore. La tragedia si è consumata nella tarda mattinata di ieri, mercoledì 6 aprile, quando il padre del bambino stava guidando il trattore mentre lavorava il suo pezzo di terreno.

Casalnuovo, bimbo travolto da trattore

Nel frattempo suo figlio è riuscito ad eludere la sorveglianza di alcuni suoi parenti che lo stavano tenendo a bada e si è pericolosamente avvicinato al mezzo agricolo in movimento. Il piccolo è stato travolto e ucciso sul colpo dalla macchina agricola. Una tragedia consumata in un appezzamento della frazione di Casarea.

Chi era il bimbo morto e cos’è successo

Si chiamava Antonio C., era un bimbo di due anni. Ieri Antonio ha subito una morte atroce: è rimasto intrappolato tra le lame della fresa di un trattore in movimento. Una morte resa doppiamente brutale dalla circostanza che alla guida del mezzo agricolo c’era il papà del bambino. Secondo quanto riferito dai vicini accorsi sul posto, il padre del piccolo, un operaio di 36 anni che possiede un piccolo appezzamento di terreno davanti casa, è sotto choc, straziato dal dolore. Lo riporta l’odierna edizione de Il Mattino. 

Il cordoglio

“Siamo sopraffatti dal dolore, insieme a tutta la comunità di Casarea, per la morte di un piccolo di appena tre anni, a seguito di un incidente. Una tragedia immane che ci lascia nello sconforto più totale. Che la terra ti sia lieve piccolo angelo. Preghiamo per lui e la sua famiglia” è il messaggio di cordoglio del sindaco Massimo Pelliccia.

Articoli correlati

Back to top button