Cronaca

Uccide un ragazzo a coltellate, il fratello gli riserva una dedica speciale mentre è in carcere

Delitto di Casalnuovo, rabbia per la dedica a Domenico Iossa. Musica a tutto volume davanti al carcere di Poggioreale

Shock a Casalnuovo per la dedica Domenica Iossa, il 18enne arrestato per l’omicidio di Simone Frascogna, studente di 19 anni ucciso per uno sguardo di troppo, a novembre, in mezzo alla strada. Una dedica realizzata dal fratello di Iossa, passato davanti al carcere di Poggioreale a bordo di una jeep e con un Rolex al polso, una donna accanto e musica neomelodica a tutto volume.

Casalnuovo, rabbia per la dedica a Domenico Iossa

“Domenico sei la mia vita, sei il fratello migliore. Ma io ti aspetto, io sono paziente”, ha urlato dall’auto parcheggiata in seconda fila, sul retro del carcere, il fratello come riportato dall’edizione odierna del quotidiano Il Mattino. Si tratta del 32enne Francesco Iossa, pregiudicato di Pomigliano che ha pubblicato la scena in un video su Tik Tok.

Parla la madre di Simone

Un video visto da tutti, anche da Natascia Lipari, la madre di Simone. “Dopo aver visto il corpo di mio figlio sfregiato da tutte quelle coltellate dice Natascia – ho anche dovuto vedere questo filmato orrendo: un vero e proprio incitamento alla violenza. Nel video il fratello dell’assassino dice che sa aspettare. Bene: anche io so aspettare, anche io – urla quasi, Natascia – ho tutto il tempo davanti e quindi confido nella giustizia. Perché ho fiducia nella giustizia e mi aspetto la condanna più severa. Sono allibita, scioccata, schifata da questi esseri. Quali cambiamenti vogliamo aspettarci da gente così? Tenere in carcere assassini del genere significherà salvare un altro Simone”.

Articoli correlati

Back to top button