Cronaca

Guida ubriaco e picchia la compagna che ha in braccio il bimbo di tre mesi

Arrestato, a Torino, un uomo di Casalnuovo per rapina e maltrattamenti in famiglia mentre è alla guida ubriaco. Avrebbe intimato la sua compagna di consegnarli soldi mentre lei aveva in braccio il bimbo di 3 mesi.

Guida ubriaco e picchia la compagna con il bimbo di 3 mesi

La coppia campana vive a Torino ormai da molto tempo. L’uomo, un 46enne, originario di Casalnuovo, mentre è alla guida della sua auto, ubriaco, trova il tempo di picchiare la sua compagna, una 33enne di Napoli. Lei ha in braccio il figlio, un bimbo di 3 mesi.

Durante il viaggio per le vacanze di Pasqua a Pollena Trocchia, inizia una lite a suon di schiaffi, non curante del bimbo in braccio. Lui vuole dei soldi in possesso della donna, 300 euro, e minaccia di schiantarsi contro il guard rail. Lei non glieli vuole dare perché sa che il suo compagno potrebbe spenderli al gioco d’azzardo.

La decisione della donna

La donna cede i 300 euro e due bancomat ma ha un’idea. Con la scusa di dover acquistare il latte per il bambino si fa fermare in una farmacia. Qui fa chiamare le forze dell’ordine dai dottori di turno, i quali intervengono e pongono fine alle vessazioni.

L’uomo è stato arrestato per rapina e maltrattamenti in famiglia.

Articoli correlati

Back to top button