Cronaca

Rissa alla partita di calcetto, allenatore picchiato a Casavatore

Attimi di paura a Casavatore dove un allenatore è stato picchiato e colpito alla testa con il calcio di una pistola. Un giocatore, che infortunato assisteva alla partita, è stato picchiato con le sue stesse stampelle come riportato dall’edizione odierna del quotidiano Il Mattino.

Allenatore picchiato a Casavatore, shock al campetto della scuola

Follia al termine della partita di Calcio a 5 tra la Trilem Casavatore e il Futsal Quarto, campionato Futsal degli under 19. La partita si è disputata nella mattinata di domenica 22 gennaio all’interno di un istituto scolastico, dove si è reso necessario l’intervento dei carabinieri che hanno raccolto la denuncia dell’allenatore del Quarto. Il tecnico, ai militari dell’Arma ha raccontato di essere stato colpito alla testa persino dal calcio di una pistola.

All’arrivo dei carabinieri, la rissa era terminata e sul posto erano rimasti l’arbitro, i giocatori e l’allenatore della formazione ospite. Il tecnico del Quarto ha raccontato di aver avuto una discussione con un uomo, poi a fine partita si è presentato in compagnia di altre due persone, tutti con volto travisato, per colpirlo con il calcio di una pistola. Ai carabinieri, la vittima ha mostrato la ferita riportata al campo, rifiutando però le cure mediche.

Le indagini

I militari sono al lavoro per ricostruire la vicenda, analizzando le immagini di alcune telecamere di videosorveglianza della struttura. Inoltre, hanno acquisito un video registrato con uno smartphone da uno dei presenti.

Redazione L'Occhio di Napoli

Redazione L'Occhio di Napoli: comunicati stampa, notizie flash, contributi esterni del giornale

Articoli correlati

Back to top button