Cronaca

Casavatore, ruba un computer portatile: 47enne finisce agli arresti domiciliari

Casavatore, il 47enne pregiudicato Pasquale Lettieri è finito agli arresti domiciliari: l’uomo aveva rubato un computer portatile all’interno della sede dell’associazione “tribunale di pace”.

Casavatore, ruba un computer portatile

Questa mattina i Carabinieri della Stazione di Casavatore hanno dato esecuzione all’ordinanza emessa dal Tribunale di Napoli, che dispone gli arresti domiciliari del pregiudicato Pasquale Lettieri, di anni 47 del luogo. Il provvedimento emesso dal G.I.P. di Napoli Nord su richiesta della Procura, è frutto degli esiti investigativi raccolti dai Carabinieri della Stazione di Casavatore negli istanti successivi al furto di un computer portatile, consumato dall’arrestato a dicembre dello scorso anno, all’interno della sede dell’associazione “tribunale di pace”.

L’attività investigativa svolta dai Carabinieri di Casavatore, anche mediante la visione delle immagini riprese dal sistema di videosorveglianza, ha permesso non solo di identificare il responsabile del furto ma anche di risalire al veicolo utilizzato per la fuga e rinvenire, a seguito di perquisizione domiciliare, gli indumenti utilizzati durante il furto

Articoli correlati

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto