Cronaca

Aumentano i casi di coronavirus al campo rom di Scampia: oltre alla donna incinta trovati altri 2 positivi

Aumentano i casi di coronavirus al campo rom di Scabmpia: oltre alla donna incinta trovati altri 2 positivi. Ieri era risultata positiva una 17enne al settimo mese di gravidanza, i successivi controlli hanno rilevato la positività di altri due membri della sua famiglia.

Scampia: tre casi positivi di coronavirus nel campo rom

Secondo il resoconto dell’Asl Napoli 1, ieri sono stati sottoposti a tampone 11 persone del nucleo familiare della 17enne che abitano tutti nella stessa una casa. Due sono risultati positivi.

I contatti

L’Asl ha ricostruito così la catena dei contatti della giovane, e stamattina ha sottoposto a tampone altre 9 persone non imparentate con la ragazza, che vivono nello stesso campo rom. I risultati sono attesi per oggi.

La situazione nel campo

La situazione al momento è sotto controllo, il campo rom viene monitorata dai tecnici della Asl, e agli abitanti è stato chiesto di non uscire. I servizi sociali si stanno occupando della fornitura di generi alimentari e medicinali.

Il campo

L’aerea a rischio contagio è il villaggio nomadi gestito dal Comune di Napoli, a ridosso della Circumvallazione esterna della periferia nord che – tra quelli in città – è il più stanziale con una forte componente di slavi e percentuali incoraggianti sull’inclusione scolastica dei bimbi.

 

Articoli correlati

Back to top button