Cronaca

Caso ZTC a Capodichino: incontro positivo tra Confesercenti e Gesac

NAPOLI. Passi in avanti verso la risoluzione del caso ZTC, la Zona a Traffico Controllato dell’Aeroporto di Capodichino che ha causato le proteste della Confesercenti-Federnoleggio e degli NCC (Noleggio con Conducente) dovute alle migliaia di contravvenzioni elevate per un malfunzionamento del sistema di controllo d’accesso della ZTC. Dopo lo stato di agitazione dello scorso 20 dicembre (proclamato da Confesercenti/Federnoleggio) si è tenuto un nuovo incontro negli uffici della ENAC (Ente Nazionale per l’aviazione civile) di Napoli, con la partecipazione delle parti in causa. «E’ stato un dialogo positivo – sottolinea Gennaro Lametta, coordinatore regionale e interprovinciale di Confesercenti-Federnoleggio –  nella direzione dell’individuazione di una soluzione tecnica che consenta agli NCC di svolgere il proprio lavoro con serenità presso l’aeroporto. C’è ottimismo per la sottoscrizione di un protocollo di intesa tra le parti in causa, che sarà messo a punto a stretto giro. Nessuna soluzione, invece, per le migliaia di verbali già elevati a causa del malfunzionamento del dispositivo. Si spera nel ricorso al Prefetto di Napoli, l’unico in grado di poter annullare le contravvenzioni. Ci è dispiaciuto – ha infine sottolineato Lametta – che a questo tavolo non ci sia stato alcun rappresentante del comune di Napoli, abbiamo atteso invano la presenza di Giuseppe D’Alessio, dirigente del settore mobilità».
Sull’evoluzione in ogni caso positiva della complessa questione è intervenuto anche Vincenzo Schiavo, presidente di Confesercenti Interregionale e Interprovinciale. «Siamo sempre in campo e al fianco dei nostri associati: la nostra federazione sostiene i loro diritti e in questo senso Federnoleggio sin dal primo momento si è schierata con gli autonoleggiatori per la risoluzione del caso ZTC. Siamo moderatamente soddisfatti che ci sia dialogo e che ci stato un passo in avanti, attendiamo però anche l’annullamento delle migliaia di multe».
Oltre al coordinatore di Federnoleggio Lametta, all’incontro hanno partecipato Gennaro Bronzone (Direttore Enac di Napoli), Giuliana Orlando e Raffaele Capuozzo (responsabili aree parcheggi Gesac), Vincenzo Maiolino (capitano della polizia Municipale di base in aeroporto) e Bruno Maraniello e Jonathan D’Aria in rappresentanza degli NCC.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button