Cronaca

Casoria, bimbo di 7 anni in preda alle convulsioni: salvato da due vigili

Il sindaco: “Avete consegnato il regalo di Natale più importante della sua vita”

Un bimbo di 7 anni, in preda alle convulsioni, è stato salvato a Casoria da due agenti di Polizia Municipale. Il sindaco: “Avete consegnato il regalo di Natale più importante della sua vita”.

Casoria, bimbo con le convulsioni: salvato dai vigili

Un bambino di 7 anni è stato trovato in preda alle convulsioni, per fortuna però due vigili lo hanno salvato. È la storia strappalacrime che proviene dal Napoletano.

I vigili che si trovavano sul posto per un incidente stradale, hanno incrociato un’altra vettura sulla quale viaggiava la famiglia del piccolo che cercava disperatamente di raggiungere l’ospedale in quanto il piccolo non stava bene. Tempestivo l’intervento dei due agenti.

I due agenti erano su via Nazionale delle Puglie quando hanno notato l’automobile: il conducente suonava all’impazzata. All’interno c’erano tre adulti e il bambino. Alla vista degli agenti hanno spiegato che il piccolo era in preda alle convulsioni. Si sono così subito attivati: prima accompagnando con la volante madre e bambino alla clinica Villa dei Fiori dove avevano chiesto ed ottenuto che venisse messa a disposizione una bombola d’ossigeno. Poi hanno fatto arrivare un’ambulanza che ha portato subito il bambino all’ospedale Santobono di Napoli, dove il piccolo è stato salvato dai medici.

Il sindaco

Il sindaco Raffaele Bene ha mandato loro una lettera di encomio. Agenti che hanno ricevuto anche i ringraziamenti più calorosi dei parenti del piccolo.

“Sono stato informato della vicenda dall’assessore alla Sicurezza Marco Colurcio. Nel complimentarmi con l’intero corpo della municipale per il salvataggio, ho deciso di consegnare una lettera di encomio ai due agenti. Un riconoscimento meritato per coloro che resteranno a vita due angeli custodi per il bambino”.

Articoli correlati

Back to top button