Cronaca

Va in giro con una pistola finta, ma senza tappo rosso: 51enne nei guai

Casoria, in giro con una pistola finta senza tappo rosso: denunciato. L’uomo è stato fermato in strada e perquisito

Va in giro per Casoria con una pistola finta senza tappo rosso. I Carabinieri della compagnia di Casoria hanno effettuato un servizio a largo raggio nella città avvalendosi della preziosa collaborazione dei colleghi del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Napoli, del Nas e del Nucleo cinofili di Sarno. Identificate 67 persone e controllati 38 veicoli.

Casoria, in giro con una pistola finta senza tappo rosso

Denunciato a piede libero un 51enne del posto già noto alle forze dell’ordine. L’uomo è stato fermato in strada e, perquisito, è stato trovato in possesso di una pistola giocattolo identica a quelle vere e priva del tappo rosso e di un coltellino. Le armi sono state sequestrate mentre il 51enne risponderà dei reati di porto di armi od oggetti atti ad offendere.

La denuncia

Denunciato a piede libero il titolare di un bar in via G.B. Vico per omessa redazione del documento valutazione rischi, omessa sorveglianza sanitaria e omessa formazione del personale. Nell’attività commerciale i militari hanno trovato anche un lavoratore in nero. Per il titolare sanzioni vicine ai 20mila euro.

Controllato anche un ristorante cinese dove sono stati sequestrati 10 chili di prodotti alimentari conservati in pessime condizioni igienico sanitarie. Per il proprietario sanzioni pari a 3mila e 500 euro.

Articoli correlati

Back to top button