Cronaca

Casoria, ruba una bottiglia di champagne da 300 euro in un supermercato: incastrato dalle telecamere

Commercianti ormai esasperati dai continui furti

Ancora criminalità nel Napoletano, un uomo entra al supermercato DO DE CA’ di Casoria e ruba una bottiglia di champagne dal valore di 300 euro. Le telecamere, però, lo beccano. I proprietari sono esasperati da questi crimini che sono ormai diventati quotidiani.

Casoria, ruba bottiglia di champagne da 300 euro

Dalle telecamere di videosorveglianza dell’esercizio commerciale si nota l’uomo che apre una vetrinetta dove sono riposti vari champagne. Estrae una bottiglia e la appoggia su uno scaffale. Poco dopo, la prende e scappa via senza pagare. I proprietari non sanno più cosa fare contro questi continui furti.

La denuncia del consigliere regionale Borrelli

L’episodio è stato denunciato anche dal consigliere regionale Borrelli che continua a richiedere maggiore sicurezza.

“Il proprietario di un supermercato ci ha inviato delle immagini, registrate dal circuito di videosorveglianza, che riprendono un uomo che ruba una bottiglia di champagne. Con un solo colpo i titolari hanno subito un danno di circa 300 euro. I commercianti sono esasperati. Ogni giorno, in ogni parte di Napoli e provincia, si commettono rapine, scippi, furti, estorsioni, atti violenti e intimidatori. Chi lavora onestamente non riesce più a far fronte a tutte queste difficoltà e si sente oppresso dall’insicurezza in cui la criminalità sta semplicemente sguazzando.

Questi criminali devono subire pene certe e severe. La sicurezza di chi lavora onestamente va garantita se non vogliamo vedere strade deserte perché, prima o poi, tutti andranno via per disperazione”.

Articoli correlati

Back to top button