Cronaca

Castellammare, aggressione al medico dell’ospedale: lamentava dolore nell’esecuzione di un tampone

"Fermate questa ondata di violenza prima che altri colleghi incrocino le braccia"

Nella giornata di ieri ancora violenze in Ospedale, in tre aggrediscono un medico a Castellammare perché il paziente lamentava dolore nell’esecuzione di un tampone.

Castellammare, aggrediscono medico perché il tampone gli faceva male

Un medico è stato aggredito da tre uomo, parenti del paziente che si stava sottoponendo a un tampone di controllo. La denuncia arriva dall’associazione “Nessuno tocchi Ippocrate”, che su Facebook ha raccontato quanto accaduto.

La denuncia

L’associazione racconta che, alle ore 18 di ieri al Pronto Soccorso è giunto un uomo, rimasto coinvolto in un incidente stradale: al paziente è stato effettuato il tampone ma l’uomo ha cominciato a lamentarsi per il dolore e il fastidio. In poco tempo, sono arrivati tre uomini che hanno preso a schiaffi il dottore che è caduto rovinosamente al suolo.

“Fermate questa ondata di violenza prima che altri colleghi incrocino le braccia, l’esodo è già iniziato e non ve ne siete accorti……resterete senza assistenza sanitaria!” ha dichiarato il dottor Manuel Ruggiero, presidente dell’associazione “Nessuno tocchi Ippocrate”.

Articoli correlati

Back to top button