Cronaca

Elezioni del 2018 a Castellammare | Sei politici nel mirino della Dda

Elezioni 2018 a Castellammare di Stabia, inchiesta della Dda in merito ad un possibile inquinamento del voto da parte della camorra

Sei politici nel mirino della Ddda per le elezioni del 2018 a Castellammare di StabiaSi tratta di cinque consiglieri comunali ed un candidato, in passato due volte sindaco Gragnano. La Direzione distrettuale Antimafia di Napoli indaga su possibili intromissioni della camorra sulle elezioni tenutesi nel 2018 a Castellammare di Stabia. La Dda, col pm Giuseppe Cimmarotta, ha chiesto ai carabinieri del nucleo investigativo di Torre Annunziata di eseguire degli accertamenti come riportato dall’edizione odierna del quotidiano Il Mattino.

Castellammare di Stabia, la Dda indaga sulle elezioni del 2018

Un inchiesta ancor più significativa dopo l’insediamento della commissione d’accesso su indicazione del prefetto di Napoli, Marco Valentini. L’inchiesta ipotizza un possibile inquinamento del voto da parte della camorra anche se va sottolineato che nessuno dei politici sui quali sono stati chiesti accertamenti risultano attualmente indagati.

Articoli correlati

Back to top button