Cronaca

Castellammare di Stabia, litiga con il genero e lo accoltella

Nella mattinata di ieri, 30 luglio, a Castellammare di Stabia un uomo di 64 anni ha litigato con il genero e lo accoltella. Gli agenti sono intervenuti all’interno dell’ospedale San Leonardo.

Castellammare di Stabia, litiga con il genero e lo accoltella

Nella mattinata di ieri, gli agenti del Commissariato di Castellammare di Stabia a seguito di una nota pervenuta alla Sala Operativa, sono intervenuti presso il Pronto Soccorso dell’Ospedale San Leonardo di Castellammare di Stabia per la segnalazione di un uomo che presentava ferite d’arma da taglio all’addome.

Le attività investigative intraprese hanno consentito di ricostruire la dinamica dei fatti dalla quale è emerso che, il soggetto ritenuto responsabile dell’aggressione, era proprio il suocero del trentaseienne stabiese trasportato in ospedale.

Secondo quanto riscontrato, alle prime luci del giorno di domenica, mentre si trovavano sul pianerottolo dell’abitazione della figlia, suocero e genero avrebbero avuto una violenta lite scaturita da dinamiche familiari pregresse.

I poliziotti, giunti sul luogo del delitto, hanno infatti rinvenuto un coltello da cucina con punta acuminata lunga 19 cm, separata dal suo manico, numerose tracce di sangue ed evidenti segni dell’avvenuta colluttazione.

Pertanto, raccolto il quadro probatorio il sessantaquattrenne stabiese, con precedenti di polizia, è stato arrestato per tentato omicidio.

Ileana Picariello

Ileana Picariello, giornalista del network L'Occhio, è esperta in cronaca nera, politica e inchieste.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio