Cronaca

Castellammare di Stabia, sequestro di beni per 800mila euro: nei guai la società Tekno Piper

La Guardia di Finanza ha eseguito un decreto di sequestro preventivo di beni per un importo di oltre 800mila euro nei confronti della società Tekno Piper con sede a Castellammare di Stabia e del suo rappresentante legale indagato per omissione del versamento di ritenute dovute o certificate.

Castellammare di Stabia, sequestro di beni per la società Tekno Piper

I finanzieri hanno eseguito un decreto di sequestro preventivo per l’importo totale di 803.433,36 euro nei confronti di una società stabiese, la TECKNO PIPER, e del suo rappresentante legale accusato del delitto di omesso versamento di ritenute dovute o certificate.

Secondo le prime informazioni, non avrebbe versato le ritenute nei confronti dei dipendenti della società, operante nel settore della riparazione e manutenzione di navi commerciali e da diporto, per gli anni che vanno dal 2018 al 2020 per un totale di 803.433,36 euro.

Alessia Benincasa

Alessia Benincasa, giornalista del network L'Occhio, è esperta in cronaca nera, politica e inchieste.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio