Cronaca

Sangue a Castello di Cisterna, due pregiudicati accoltellati nella notte: ad aggredirli un gruppo di persone

Sangue nella notte tra domenica 7 e lunedì 8 luglio a Castello di Cisterna: due pregiudicati accoltellati. Ad aggredirli un gruppo di persone. Sul posto i sanitari e i carabinieri che ora indagano sull’accaduto.

Castello di Cisterna, due pregiudicati accoltellati nella notte

Notte di sangue nelle palazzine popolari della 219 a Castello di Cisterna. Una violenta aggressione, sfociata in una rissa, ha portato all’accoltellamento di due pregiudicati. Sull’episodio stanno indagando i carabinieri della compagnia di Castello di Cisterna, intervenuti dopo essere stati allertati dal 112.

L’allarme

I carabinieri sono stati chiamati dai medici dell’ospedale Villa dei Fiori di Acerra, dove poco prima si erano presentate due persone ferite da arma da taglio. Le vittime sono un 24enne di Castello di Cisterna e un 26enne di Pomigliano. Quest’ultimo è già noto alle forze dell’ordine.

La ricostruzione

Secondo una prima sommaria ricostruzione, i due uomini sarebbero stati aggrediti da un gruppo di almeno 4-5 persone mentre si trovavano all’interno delle palazzine popolari della 219. I motivi dell’aggressione non sono ancora chiari.

Le Ferite

  • Il 24enne ha riportato una ferita da taglio alla gamba, non in pericolo di vita.
  • Il 26enne una ferita lacero contusa alla testa e ferita da taglio all’addome, non in pericolo di vita.

Indagini in corso

I carabinieri stanno lavorando per ricostruire l’esatta dinamica della vicenda e verificare la versione dei fatti fornita dai due feriti. Gli investigatori stanno anche cercando di identificare i responsabili dell’aggressione.

Alessia Benincasa

Alessia Benincasa, giornalista del network L'Occhio, è esperta in cronaca nera, politica e inchieste.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio