Cronaca

Vittima di frode assicurativa: una donna stipula polizza con una compagnia inesistente

Una donna di 73 anni ha stipulato una polizza per la propria vettura ricadendo in una truffa. I due truffatori sono stati identificati dalle autorità di Catania: si tratta di due uomini, residenti a Napoli con diversi precedenti per truffa e reati contro il patrimonio.

Donna stipula l’assicurazione auto con una compagnia ma rimane truffata

I poliziotti del Commissariato di Catania hanno denunciato due uomini, residenti a Napoli e rispettivamente di 57 e di 29 anni, accusati del reato di truffa.

Lo scorso anno la donna si era affidata a un motore di ricerca specializzato nella ricerca della tariffa più conveniente ed era stata contattata dall’agente di una nota compagnia assicurativa, il quale le aveva proposto la stipula di una polizza annuale a un prezzo vantaggiosissimo. La vittima aveva poi effettuato il pagamento tramite bonifico bancario.

A distanza di un anno la 73enne ha contattato nuovamente la compagnia assicurativa per ricevere un preventivo per il rinnovo della polizza. Si è resa conto, però, che sul nuovo preventivo il prezzo era triplicato rispetto all’anno precedente. Alla sua richiesta di spiegazioni l’agenzia le ha comunicato che alla donna non risultava la stipula di alcuna polizza per l’anno precedente. A questo punto la signora si è rivolta agli agenti del Commissariato “Borgo Ognina” di Catania, presso i quali ha sporto querela contro ignoti.

La polizia è riuscita, attraverso una serie di indagini, a risalire ai due truffatori, identificandoli come due uomini residenti a Napoli con precedenti penali per truffa.

Redazione L'Occhio di Napoli

Redazione L'Occhio di Napoli: comunicati stampa, notizie flash, contributi esterni del giornale

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio