Cultura ed Eventi

“Il cavallo napoletano tra storia e mito”, l’incontro in Villa Comunale

NAPOLI. Le grandi scuole odierne di equitazione hanno origine, ci dice l’Accademia Napoletana di Arte Equestre, da quella napoletana, per secoli la più celebre, la cui eccellenza nasce dalla straordinaria abilita’ dei cavallerizzi partenopei. Tuttavia non sarebbero mai stati raggiunti risultati cosi’ importanti se non ci fosse stato in Campania un cavallo ineguagliabile, il più ambito dalle corti di tutta Europa, la cui bellezza e unicita’ erano legate alla terra natia.

Il cavallo napoletano tra storia e mito

L’appuntamento, programmato in collaborazione con l’Accademia Napoletana di Arte Equestre nell’ambito del Maggio dei Monumenti, vuole ricordare una antica e illustre tradizione della nostra città e festeggiarne insieme la rinascita, con la “resurrezione” del leggendario cavallo napoletano, dichiarato estinto gia’ agli inizi del ‘900.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button