Cronaca

Celebra matrimoni gay, sacerdote minacciato ad Agnano

NAPOLI. Un grave episodio intimidatorio si è verificato la scorsa mattina ad Agnano: padre Rosario Ferrara, prete della Chiesa Ecumenica della zona, è stato minacciato con quattro colpi di pistola da due uomini che prima di esplodere i colpi contro una macchina parcheggiata fuori l’ingresso della chiesa, si sono accertati della sua identità.

La solidarietà di Arcigay Napoli

Padre Ferrara, vescovo ecumenico e seguace dell’ex arcivescovo cattolico Milingo, celebra da tempo matrimoni tra persone omosessuali; nel 2013 ha unito una coppia di ragazze lesbiche proprio nella sede di Arcigay Napoli (nella foto); lo scorso anno è stato al centro di una polemica con Don Patriciello (sacerdote molto attivo nel casertano) che lo ha definito un “finto prete”. Proprio la sua posizione sui matrimoni gay potrebbe essere il movente dell’atto intimidatorio.

“In attesa che sia fatta chiarezza su tutta la vicenda – dichiara Antonello Sannino, presidente di Arcigay Napoli – esprimiamo tutta la nostra vicinanza e solidarietà a padre Ferrara vittima di una preoccupante aggressione”.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button