Cronaca

Rivendevano merce e cellulari rubati a Vicaria: nei guai due marocchini

NAPOLI. Rivendevano materiale elettronico e cellulari rubati a Vicaria: colti sul fatto mentre consegnavano un telefonino ad un acquirente, due marocchini sono stati denunciati dalla Polizia nel quartiere napoletano.

Denunciati due marocchini: trovati con cellulari rubati a Vicaria

Gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato Vicaria e dell’Ufficio di Prevenzione Generale hanno denunciato in stato di libertà per i reati di ricettazione e immigrazione clandestina E.B M.,51enne, con numerosi precedenti specifici, e M H., 33enne, entrambi marocchini, e M. V. , 19enne rumeno, per il reato di incauto acquisto.


cellulare

I tre sono stati fermati dalle forze dell’ordine mentre era in atto la compravendita di un telefonino. Dal controllo del cellulare che era stato “movimentato” si è scoperto poi che lo stesso era stato in precedenza oggetto di furto, denunciato nel settembre del 2018.

I risultati della perquisizione

Una più attenta perquisizione ha consentito agli agenti di trovare in possesso del 51enne 2 cellulari di dubbia provenienza, privi di scheda sim e formattati.

L’altro cittadino marocchino veniva a sua volta trovato in possesso di un cellulare Iphone e di un computer, dei quali non sapeva dare spiegazione.

Dopo vari accertamenti gli agenti hanno deciso di perquisire l’abitazione del 51enne marocchino, nei pressi di via Cesare Rossarol, dove è stata rinvenuta e sequestrata altra merce elettronica di dubbia provenienza.

Gli agenti stanno ora verificando la possibilità di rintracciare i legittimi proprietari per poter consegnare quanto rinvenuto.

 

immagini di repertorio

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button