Curiosità

Chi sono le atlete italiane che state vedendo nella foto più condivisa delle ultime ore

NAPOLI. Chi non l’ha condivisa. Da Salvini a Saviano, passando per il Pd. Quando un evento sportivo, anche molto gratificante e soddisfacente, diventa materia di dibattito pubblico e politico. Ecco chi sono le quattro atlete italiane che state vedendo in quella che potrebbe essere definita la foto più condivisa sui social nelle ultime ore.

La storia delle quattro atlete italiane della foto

Innanzitutto, cosa hanno vinto e perché sono così contente? La foto che state vedendo spesso rimbalzare sulle bacheche di Facebook, Twitter e Instagram è stata scattata ieri sera a Terragona, in Spagna, dove si è svolta l’ultima giornata dei Giochi del Mediterraneo.

La foto ritrae quattro atlete italiane alla fine della gara della categoria staffetta 4×400. Com’è facilmente intuibile, le quattro ragazze hanno appena trionfato nella competizione. Da sinistra a destra nella foto in alto ci sono: Raphaela LukudoMaria Benedicta ChigboluLibania Grenot e Ayomide Folorunso. Ecco le loro storie.

Le quattro atlete italiane vincitrici della staffetta a Terragona

Le quattro atlete italiane gareggiano ai massimi livelli dell’atletica da diverso tempo. La più famosa, come precisa Il Post, è Libania Grenot, 34enne arrivata in Italia nel 2006 e sposata con un uomo italiano conosciuto qualche mese prima.

Da giovanissima gareggiava per Cuba, ma è in Italia che ha iniziato l’attività agonistica. Riprese ad allenarsi a Tivoli qualificandosi in pochi mesi per le Olimpiadi di Pechino 2008 difendendo i colori azzurri. Ha vinto la medaglia d’oro nei 400 metri agli ultimi due Europei di atletica leggera.

Maria Benedicta Chigbolu ha 28 anni ed è figlia di una donna romena e un uomo nigeriano. Nel 1956 suo nonno Julius partecipò alle Olimpiadi di Melbourne nel salto in alto. Chigbolu si è specializzata nei 400 metri sin dai primi anni di carriera. È stata cinque volte campionessa italiana della 4×400 e il suo migliore successo internazionale è stata medaglia di bronzo nella 4×400 agli Europei del 2016.

Raphaela Lukudo ha 23 anni ed è nata in Sudan ma si è trasferita in Italia poco dopo la nascita. Nel 2011 arrivò fino alla semifinale dei Mondiali della categoria allievi nei 400 metri.

Ayomide Folorunso, infine, ha 21 anni ed è una delle migliori promesse dell’atletica italiana. È nata ad Abeokuta, in Nigeria, ma vive in Italia da quando ha 8 anni. Studia medicina e vuole diventare una pediatra, ma per ora si dedica soprattutto all’atletica, in particolare ai 400 ostacoli: agli Europei del 2016 è arrivata quarta nella gara finale, e all’edizione di quest’anno punta invece alla medaglia d’oro. Nel frattempo continua a migliorarsi: nell’ultima stagione ha ottenuto il suo nuovo record personale di 55”16 (per arrivare fra le prime a livello mondiale ci vogliono misure inferiori ai 54 secondi).

La staffetta 4×400 a Terragona: il video

Ecco il video della staffetta 4×400 a Terragona, vinto dalle quattro atlete italiane:

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button