Cronaca

“Chiuso per adozione”, virale l’annuncio sulla serranda del caseificio di Chiaia

Napoli, caseificio chiuso per adozione a Chiaia. Pina e Giovanni hanno atteso per 5 anni prima di diventare genitori

Un caseificio chiuso per… adozione. Succede a Chiaia, quartiere di Napoli, dove i titolari del Caseificio Battiniello hanno affisso un cartello sulla saracinesca con su scritto: “Chiuso per adozione”. Giovanni Pina, gestori dell’attività commerciale, da tempo attendevano questa notizia. 

Napoli, a Chiaia caseificio chiuso per adozione

Pina e Giovanni hanno atteso per 5 anni prima di diventare genitori adottivi. “Siamo in attività da 50 anni non abbiamo mai chiuso: mio fratello è molto conosciuto in zona, lavora in quel punto vendita da circa 25 anni e ha voluto avvisare la sua clientela che avrebbe chiuso per un motivo bello. Da ieri, sono sommerso dalle telefonate di congratulazioni” racconta con una certa emozione il fratello Gabriele ai microfoni di Fanpage. Il cartello ha attirato l’attenzione di numerose persone, oltre i clienti, che hanno voluto congratularsi per la bella notizia.

Articoli correlati

Back to top button